Savona-Nuovofimstudio-Cinema 1a visione

| 13.10. - 16.10.2017

Presso le Officine Solimano sala Nuovofimstudio
Cinema 1a visione – L’altra metà della storia di Ritesh Batra, con Jim Broadbent, Charlotte Rampling, Harriet Walter, Gran Bretagna 2017, 108′

ven 13 ottobre (18.00 – 21.15)
sab 14 ottobre (17.30 – 20.30 – 22.30)
dom 15 ottobre (15.30 – 17.30 – 20.30 – 22.30)
lun 16 ottobre (15.30 – 20.30)

Tony Webster, un uomo sulla settantina da tempo divorziato, conduce una vita da tranquillo pensionato nel suo negozietto dove vende e ripara macchine fotografiche rare. La sua vita cambia quando la madre di Veronica, una sua ex di gioventù, gli lascia una misteriosa eredità. Il lascito si trova ora nelle mani della donna e per comprendere di cosa si tratti Tony dovrà rifare i conti con il proprio passato…

Adattato dal romanzo di Julian Barnes “Il senso di una fine”, l’ultima opera di Ritesh Batra porta sullo schermo l’incapacità di approcciarsi a ciò che abbiamo veramente vissuto e la perdita dell’obiettività nel ripercorrere i propri ricordi. Il film è dunque incentrato sullo scorrere del tempo, su come percepiamo la storia e sul modo in cui la raccontiamo riadattandola. Tematiche centrali che vengono fortemente esaltate dalla fotografia, dalle uggiose atmosfere londinesi, e dai continui flashback. Per molto tempo Tony Webster ha difeso la propria giovinezza, limando un tormento che con la stagione adulta è andato confondendosi nella sua memoria. Riemerge così una scatola di inconfessate verità che, senza eccedere nella drammaticità, scorre in parallelo con il procedere della narrazione. Il protagonista – un Jim Broadbent ironico e serioso – non si perde mai in facili sentimentalismi e, muovendosi sul doppio binario tra passato e presente, riesce ad affrontare i lati più scontrosi del proprio carattere.
L’altra metà della storia, pellicola classica per struttura e recitazione, ci regala la possibilità di una delicata riflessione sul senso del passato, dell’amore e del perdono.