Finale Ligure-Road Show di lancio stagione sciistica

| 12.11.2017

Quest’anno la neve è già arrivata. La stagione a Limone Piemonte partirà ufficialmente il 17 novembre mentre ad Artesina e Prato Nevoso sabato 18 novembre con largo anticipo rispetto agli ultimi anni. E dopo il successo di pubblico registrato a Sanremo, dove una vera e propria folla di persone ha partecipato alla nuova campagna promozionale “Road show” per il lancio della stagione sciistica della Riserva Bianca Limone-Piemonte, domenica 12 novembre, il tour arriva direttamente in piazza Vittorio Emanuele, a Finale Ligure la partecipazione è aperta a tutti ed è gratuita. Anche i Finalesi e i turisti, quindi, potranno assaporare l’ebbrezza d’indossare virtualmente gli sci, salire sulla seggiovia e sciare sulle piste innevate della località sciistica, già pronta a dare il via alla nuova stagione invernale. Per i bambini, invece, sarà realizzato un mini tracciato dove, accompagnati dai maestri, potranno provare l’emozione d’indossare gli sci per la prima volta. E così domenica 12 novembre, anche a Finale Ligure, si potrà sciare a due passi dal mare. Un’esperienza che ha ottenuto un grande consenso a Sanremo dove sono stati distribuiti centinaia di gadget. La stagione sciistica, nella Riserva Bianca Piemonte è prossima all’apertura, verrà comunicata la data precisa dalla L.I.F.T. Spa società che gestisce gli impianti del comprensorio. Grazie a finanziamenti pubblici regionali, infatti, sono stati installati cannoni spara neve che garantiscono l’innevamento programmato per tutta la stagione. “Conditio sine qua non” che si registrino almeno 3-4 gradi di temperatura tali da poter mantenere la neve fresca. Il tour proseguirà il 18 novembre a Massa Carrara, il 26 novembre a Cuneo e il 16 dicembre a Savona.

Qualche accenno su Limone Riserva Bianca. Limone è una delle località protagoniste non solo della storia dello sci in Italia, ma anche della sua stessa nascita. Fu l’ingegnere svizzero Adolfo Kind, nel 1896, a portare gli sci al di qua delle Alpi, spiegandone l’uso in un salotto torinese. E proprio per questo motivo sono proprio Limonee Bardonecchia le località sciistiche più antiche, quando gli sci erano ancora in legno. Ma Limone diventa a tutti gli effetti una stazione sciistica negli anni ’70, capace di attirare i grandi numeri di un turismo invernale in forte crescita. A determinare tale rinascita l’inaugurazione della seggiovia biposto “Alpe di Limonetto” in grado di essere utilizzata sci ai piedi, l’entrata in funzione della sciovia “Pian del Leone” e l’avvio del collegamento fra la zona di Limone 1400, Limonetto e il paese di Limone Piemonte consentiranno una breve nascita della “Riserva Bianca” con skipass e tariffe unificate. A far compiere la svolta decisiva a Limone Piemonte,come stazione sciistica, è stato il radicale restyling messo a punto dalla LIFT, in collaborazione con l’amministrazione comunale della località alpina. Grazie anche ai fondi pubblici, stanziati in occasione dei Giochi Invernali di Torino 2006, è stato possibile realizzare i quadriposto “Cabanaira”, “Pian del Leone-Pancani”, “Belvedere”, “Col di Tenda”, “Carosello” e la seggiovia biposto “Limonetto-Pernante”, concludendo l’intera operazione con l’ingresso in funzione della cabinovia a 8 posti “Campo Principe-Laghetti”, in grado di portare in quota sciatori e snowboarder direttamente dal centro del paese. L’evento è organizzato da Studio Gallea, unica agenzia accreditata in provincia di Savona per curare gli spazi pubblicitari del comprensorio sciistico Piemonte Riserva Bianca.

http://www.riservabianca.it