Savona-The Master Musicians of Jajouka led by Bachir Attar

| 01.06.2018


venerdì 1 giugno ore 22
The Master Musicians of Jajouka led by Bachir Attar (official)
“The oldest and most exclusive dance party in the world” Rolling Stone
“The music makes people go into a trance” The Guardian
“A 4000 year-old rock’n'roll band” William S. Burroughs
https://www.youtube.com/watch?v=LwEoDGeNyrE
https://www.youtube.com/watch?v=KdZZw1U9UX0
https://www.youtube.com/watch?v=lg1yMcewayw&feature=youtu.be
https://www.youtube.com/watch?v=btM_OX7WrwU&feature=youtu.be
https://www.youtube.com/watch?v=m3s6l1OQntM
https://www.youtube.com/watch?v=-l9m8gmBask
https://www.youtube.com/watch?v=44ogXghLSdI
https://www.youtube.com/watch?v=hGNxcwchNA4
ingresso 25e con tessera arci

The Master Musicians of Jajouka led by Bachir Attar (official), provengono dal villaggio del Jajouka o da Zahjouka, vicino Ksar El Kebir sui monti del Rif, nel nord del Marocco.
Divennero una delle prime icone della contro cultura occidentale degli anni ’70 quando venne prodotto nel 1971 l’album “Brian Jones presents The Pipes of Pan of Jajouka” sotto l’etichetta dei The Rolling Stones, appunto la Rolling Stones Records. Dopo questo album la notorieta’ del gruppo marocchino continuo’ a crescere.

La tradizione narra che la musica dei Jajouka fu un regalo di Sidi Achmed Sheik, uno dei primi missionari islamici che visito’ il villaggio e che dono’ agli abitanti del villaggio stesso questa musica con forte potere spirituale.

Questa musica sincretica potrebbe essere anche quello che rimase dagli antichi riti di Roman Lupercalia. Ogni anno il dio fauno Bou Jeloud emergeva dagli inferi attratto dai ritmi dei tamburi e dal suono dei rahitas (antico doppio corno marocchino) per portare fertilita’ alle popolazioni locali.

Diretti da Bachir Attar, i Masters Musicians of Jajouka continuano a trasmettere questa antica tradizione alle nazioni del 21esimo secolo. Negli anni hanno suonato ovunque nel globo terrestre, diventando il gruppo islamico piu’ registrato al mondo, comparendo in moltissimi documentari ed ospitando nel loro villaggio personaggi importantissimi e culturalmente seminali quali Ornette Coleman, Mick Jagger ,Talvin Singh e William S. Burroughs.

More:
https://www.jajouka.com/