Laigueglia-Incontri Creativi al Ristorante La Sosta

| 16.08.2018

INCONTRI CREATIVI

…quando arte e cucina giocano insieme.

Giovedì 16 agosto alle ore 21.00 – Ristorante Antica Osteria La Sosta – Laigueglia (SV)

INCONTRI CREATIVI nasce sul percorso di precedenti esperienze e collaborazioni del ristorante La Sosta e della MedGallery.

Per la Sosta non è la prima volta che il suo chef Stefania Alberti si confronta con l’arte e la creazione di piatti ispirati a opere di artisti. E’ successo per ultimo in occasione del Laigueglia Percfest 2018 con l’artista Carsten Borck di Berlino in occasione del quale è stato prodotto un video in cui l’artista e chef duettano insieme riuniti dalla musica Jazz rappresentata dalla straordinaria partecipazione di Rosario Bonaccorso.

In primavera è uscito un volume “L’Arte in Cucina. Gli artisti incontrano gli Chef” Editoriale Giorgio Mondadori nel quale si presenta un piatto ispirato ad una scultura dell’artista Ivana Vio.

La colaborazione con l’artista si era già realizzata nel Percfest 2017 per “GustArti”.

Per la MedGallery di Nunzia Sangiorgi il connubio con la cucina nasce già nel 2002 ed ai più alti livelli grazie all’amicizia con Gualtiero Marchesi e nel 2010 con lo stesso Nicola Di Caprio con la produzione del catalogo ART ENSAMBLE of LAIGUEGLIA (sentire vedere gustare).

Sotto questa etichetta si è voluto identificare una nuova situazione in cui le due parti incontrandosi vedono “cosa succede” e cosa può scaturire a livello creativo, un nuovo piatto, una nuova opera, una performance artistica fatta insieme.

Giovedì 16 agosto 2018 alle ore 21.00 presso il Ristorante Antica Osteria La Sosta si svolgerà una serata evento con l’artista Nicola Di Caprio.

Durante la serata l’autore presenterà una selezione di Gif animate originali a tema, arte, musica, cinema e società in un caledoiscopio di immagini in movimento.

Info: Daniele Ziliani (cell. 3389671441)

Ristorante La Sosta : info@lasostalaigueglia.it

Biografia dell’artista.

Nicola Di Caprio ( Caserta, 1963) è un artista visivo, grafic designer/art director e musicista. Ha esposto in gallerie, musei, fondazioni, spazi no-profit a New York, Paris, Madrid, Londra, Toronto, Istanbul, Vienna, Milano, Torino, Roma, Venezia, Napoli, etc. tra cui nel 2016 Rumore Rosso al MAC Museum of Contemporary Art di Lissone, nel 2012 Solo Show I Am Not In This Room a SometimeStudio, Parigi, nel 2011 nell’ ambito della 54a Biennale di Venezia è a “Campania Senses – Italian Pavillion” al CAM-Casoria Contemporary Art Museum di Napoli Casoria, nel 2008 è selezionato per il Sovereign European Art Prize con mostra alla Somerset House di Londra, nel 2006 è in Sound & Vision al Palazzo Della Penna di Perugia, nel 2005 nel Solo Show Silence is Sexy alla Buia Gallery di New York, nel 2004 partecipa alla XIV Quadriennale di Roma – Anteprima al Palazzo Promotrice Belle Arti di Torino, nel 2003 nel Solo Show Public Domain alla Galleria Pack di Milano.

Hanno scritto del suo lavoro, tra gli altri, Giorgio Verzotti, Franklin Sirmans, Michele Robecchi, Valentina Tanni, Francesco Tedeschi, Martina Cavallarin, Luca Beatrice, Ivan Quaroni, Alberto Zanchetta, Olga Gambari, Enzo Battarra, Gianluca Marziani, ecc.

Vive e lavora a Milano.

Nicola Di Caprio

De(Gif)flagrazione

Luigi Ghirri, Basquiat, Mr.Bean, Bowie, Totò, l’Omino della Permaflex, il Vesuvio, De Andrè, Muybridge, Tito Puete, Carmen Miranda, Picasso, Silver Surfer, Brian Eno, Genesis, Rodčenko, Coltrane, Eduardo De Filippo, David Hockney, i Samurai, Mao Zedong, La Sacra Sindone, Gina Lollobrigida, Botticelli, Morrisey, Modigliani, The Black Flag, The Clash, The Shining, Diana Ross, Ultravox, i Futuristi a Parigi, Ornette Coleman, Il Mostro di Lockness, Joy Division, Mondrian, la Torre di Pisa, Carmelo Bene, Yukio Mishima, James Dean, Antonello da Messina, De Chirico, Audrey Hepburn, Laetitia Casta, Leonardo da Vinci, Pulcinella, Pollock, Marilyn Monroe e così via, sono solo una piccola parte di personaggi e personalità che compongono questa proiezione video di Gif Animate Originali. Selezionate dalle circa 900 prodotte dall’artista e musicista Nicola Di Caprio negli ultimi tre anni, queste Gif mischiano, giocano e profanano immagini di cultura alta e bassa creando delle clip spiazzanti, qualche volta umoristiche, sfavillanti, spesso stupefacenti che possono essere interpretate e lette da diversi livelli: da quello colto a quello meramente retinico oppure viste come carta da parati “in movimento” per serate annoiate.