Il libro fotografico su Alassio a Sagralea

| 14.08.2018

Martedì 14 agosto comincia Sagralea e anche la nostra casa editrice sarà presente con un suo stand. La prima serata sarà dedicata al libro fotografico ALASSIO di Gino Tumbarello e sarà l’occasione per incontrare l’autore e confrontarsi sulle vedute più suggestive di Alassio e magari avere qualche anticipazione sul prossimo volume che sarà dedicato al Albenga.

Il libro, uscito ai primi di luglio, ha riscosso grande successo per le immagini che ritraggono un’Alassio inedita con scorci suggestivi realizzati nell’arco di 30 anni.

Ho cercato di raccogliere in questi scatti - dice Gino Tumbarello – il bello e l’armonia che questa parte del Golfo ci regalano. Immagini, forme, colori che ho incontrato con lo sguardo infinite volte e che hanno tracciato la mia vita. L’emozione che mi hanno regalato questi instanti vuole essere condivisa con chi guarda queste pagine, nella speranza di trasmettervi le stesse emozioni o di scatenarne di nuove2

Il libro sarà in vendita durante tutto il periodo di Sagralea o potete acquistarlo online su sito www.sabatelli.it.

Gino Tumbarello è nato a Torino nel 1965 e si e trasferito in Liguria a 9 anni.
Già in tenera età suo padre diceva ridendo:” cosa te li compro a fare i Topolino che tanto leggi solo le figure?” Si, Gino guardava solo le figure senza leggere il fumetto, troppo noioso leggere, troppo lento, ormai la sua mente aveva già capito cosa c’era scritto.
Prima di sapere che la fotografia sarebbe stata parte espressiva del suo vivere, del suo essere, le immagini erano già una parte fondamentale.
La scoperta della macchina fotografica è stata il completamento di qualcosa che era ormai iniziato.
Curioso per natura, continua ogni giorno a cogliere la bellezza che ci circonda, talvolta solo con lo sguardo e talvolta con la reflex. E’ una persona semplice, pragmatica, caratteristiche che riaffiorano nel suo modo di raccontare tramite le immagini questo spettacolo che ci circonda.