CGIL Savona presenta “Nome di donna”

| 22.11.2018 @ 20:30

22 novembre 2018 alle ore 20.30, ingresso libero

Presso le Officine Solimano piazza Rebagliati sala Nuovofilmstudio
CGIL Savona presenta
Nome di donna di Marco Tullio Giordana
con Cristiana Capotondi, Valerio Binasco, Stefano Scandaletti
Italia 2018, 90’ – ingresso libero
In occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della
violenza contro le donne”, che cade ogni anno il 25 novembre, la Camera del Lavoro di Savona promuove la proiezione del film “Nome di donna” di Marco Tullio Giordana, come conclusione dell’iniziativa
“Una volta li chiamavano complimenti…”, un approfondimento su maltrattamenti e molestie sui luoghi di lavoro. Secondo una ricerca Istat sono 1.400 mila le donne che subiscono abusi da capi o colleghi, e ben l’80% non ne parla con nessuno.
Nina si trasferisce da Milano in un piccolo paese della Lombardia,
dove trova lavoro in una residenza per anziani facoltosi. Un mondo elegante che cela però un segreto scomodo e torbido. Quando Nina lo scoprirà, sarà costretta a misurarsi con le sue colleghe, italiane e straniere, per affrontare il dirigente della struttura, in un’appassionata battaglia per far valere i suoi diritti e la sua dignità…
Nel turbinio degli scandali sessuali che hanno direzionato i riflettori sulla predominanza del potere, il quale sente la libertà di agire sia sulla sfera fisica che emotiva, l’ultimo film di Marco Tullio Giordana sembra capitare al momento giusto.
Un’opera conscia di dover parlare in un tempo di transizione in cui è necessario dare voce a chi non ha timore. “Nome di donna” racconta una quotidianità che viene iscritta nella normalità ma che non rientra affatto nella normalità lavorativa, in cui tutti, di qualsiasi sesso, etnia e religione, dovrebbero avere la garanzia di riuscire a lavorare senza subire molestie di alcun tipo. Un invito ad avere coraggio, un appello a non arrendersi, a non lasciarsi convincere che l’unica possibile reazione sia subire passivamente.