Loano-Pulizia Spiagge

| 13.04. - 14.04.2019

Sea Shepherd e Aqua Lung insieme per promuovere in località diverse tre eventi dedicati alla pulizia di spiagge e fondali.
Il primo evento si svolgerà nelle giornate di Sabato 13 e Domenica 14 aprile a Loano (Savona), in collaborazione con Marina Diving Center.
Le giornate sono aperte a tutti gli appassionati subacquei e non.

Per chi ama il mare e vuole proteggere il suo delicato equilibrio, verranno organizzate attività di pulizia in acqua idonee a tutti i livelli di abilità subacquea ed anche per chi non possiede brevetti per immersioni.

PROGRAMMA:
13 aprile 2019
- ore 09.00 Ritrovo presso il Marina Diving Center – Banchina di Riva Bel Vedere 2, Lungomare Madonna del Loreto, 2/4 Loano (Savona)
- ore 10.00 – 15.30 pulizia spiagge e fondali
- ore 16.00 Conferenze Sea Shepherd e Aqua Lung presso gli spazi della Marina di Loano

14 aprile 2019
- ore 09.00 Ritrovo presso il Marina Diving Center – Banchina di Riva Bel Vedere 2, Lungomare Madonna del Loreto, 2/4 Loano Savona)
- ore 10.00 – 14.00 pulizia spiagge e fondali
- ore 14.30 Pranzo sociale offerto presso la Marina di Loano

Per info e prenotazioni: Marina Diving Center,
Corrado +39 335 6611106 marinadiving@marinadiving.com

CHI È SEA SHEPHERD?
Fondata nel 1977 dal Capitano Paul Watson, Sea Shepherd è la più attiva e agguerrita Organizzazione per la tutela degli Oceani e della fauna marina.
La flotta di Sea Shepherd è composta da tredici navi con a bordo equipaggi di volontari provenienti da tutto il mondo, disposti a rischiare la propria vita per la causa.
Sea Shepherd non protesta, ma agisce utilizzando tattiche di azione diretta contro i bracconieri.
Tra le numerose campagne portate avanti in 40 anni di storia ricordiamo quelle in Canada contro il massacro delle foche, nelle isole Faroe, protettorato danese, contro la mattanza di globicefali e in Mediterraneo contro la pesca illegale al tonno rosso.
Inoltre, Sea Shepherd collabora ufficialmente da diversi anni con le forze di polizia delle Isole Galapagos e porta avanti anche Campagne a terra, come quella contro la strage di delfini a Taiji (Giappone) e di otarie in Namibia e negli Stati Uniti.
La Campagna principale e più impegnativa si svolge ogni anno, da più dieci anni, in Oceano Antartico contro la caccia commerciale alle balene, mascherata da ricerca scientifica, praticata dalla flotta giapponese.
Ogni anno, all’interno del Santuario dei Cetacei in Oceano del Sud, i giapponesi tentano di uccidere 1.000 balene ma, grazie a Sea Shepherd, negli ultimi anni questo numero si è drasticamente ridotto e ha permesso a più di 5.000 balene di continuare a nuotare libere.
Sea Shepherd esiste e porta avanti le sue campagne grazie alla volontà e al supporto dei singoli individui (volontari e sostenitori).
www.seashepherd.it