Savona-Hugo Race Fatalists live

| 17.05.2019

Venerdì 17 maggio ore 22:00 Raindogs House di Piazza Rebagliati a Savona
Hugo Race Fatalists live
Hugo Race/Diego Sapignoli/Francesco Giampaoli/Giovanni Ferrario
https://www.youtube.com/watch?v=f8Yx-okhzVc
https://www.youtube.com/watch?v=34peVU2Y3IM
from AUS/ITA | Italian Tour 2019
opening: 3 fingers guitar live
https://www.youtube.com/watch?v=N4f5rN2Mi6M
ingresso 12e con tessera arci

Originario della scena musicale post-punk di Melbourne negli anni ’80, membro dei Nick Cave & The Bad Seeds, produttore, compositore, performer e autore di fama internazionale, Hugo Race offre intensi paesaggi sonori che fondono folk, sperimentalismo, elettronica e rock, anche attraverso progetti paralleli firmati True Spirit, Dirtmusic (con Chris Eckman dei Walkabouts) e Hugo Race Fatalists (con i Sacri Cuori/ Don Antonio).

Così dopo le recenti escursioni nell’elettronica mondiale (“Bir Bir Ruya” di Dirtmusic) e nel blues del 21° secolo (“John Lee Hooker’s World Today”), l’ex Bad Seed torna a far parlare di sé come HUGO RACE FATALISTS con un nuovo album di canzoni folk moderne, dal titolo Taken By The Dream: un arazzo profondo e oscuro di complessi stati emotivi illuminati da momenti mercuriani di luce e grazia abbaglianti.
Taken by The Dream sarà pubblicato su Glitterhouse RecordsGoodfellas in Italia, il 26 aprile 2019.

TAKEN BY THE DREAM sarà pubblicato su Glitterhouse Records (Goodfellas in Italia) nell’aprile 2019.
Registrato in collaborazione con Diego SapignoliFrancesco Giampaoli (membri dei Sacri Cuori) gli ospiti in studio includono Chris Brokaw (ex Dirtmusic, Come, Codeine), Bryan Colechin (The True Spirit), la violinista Vicki Brown ( Calexico), la cantante pop neozelandese Lisa Crawley, Giovanni Ferrario (Scisma, PJ Harvey) e le apparizioni cameo del socio musicale di lunga data Michelangelo Russo.

Il precedente lavoro del 2016 di Hugo Race Fatalists “24 Hours to Nowhere” la critica internazionale lo definisce un album: “più oscuro della canzone dei Walkabout più dark… che abilmente chiama Lee Hazelwood e Ennio Morricone per creare una suite di canzoni mozzafiato costruite meravigliosamente”.
(David Cowling, Americana UK)

—————————–

3 fingers guitar, vero nome Simone Perna, è un songwriter savonese. La sua devozione al post-punk, alla no-wave e al rock newyorchese più maledetto ma anche alle branche meno convenzionali della musica italiana ne fanno un songwriter in cui urgenza viscerale, inventiva e forza espressiva sono un tutt’uno.
E’ del 2014 il disco uscito per Snowdonia Records e distribuito Audioglobe “Rinuncia all’eredità”. Accolto favorevolmente dalla critica (uno dei dischi del mese su Blow Up) il disco porta alla candidatura per la Targa Tenco come migliore canzone singola. Nuovi brani in fase di rodaggio vedranno animare questa sua sentitissima apertura all’attrazione principale di questa serata.