Spotorno-Children of the Beach

| 14.09.2019

Il Comune di Spotorno e Raindogs House/Officine Solimano
in collaborazione con Associazione commercianti di Spotorno
presentano:

SABATO 14 SETTEMBRE ore 19:00
★ CHILDREN OF THE BEACH ★
- SPOTORNO Piazza della Vittoria –

INGRESSO GRATUITO//FREE ENTRY
FOOD//BEER//MERCH//RECORDS//DISTRO

Allè! Dal tramonto in avanti un caleidoscopio di suoni e tanto R’n'R nella bella piazza sul lungomare per salutare l’ estate nel migliore dei modi!

The Rock’n'Roll Kamikazes ( Rock’n'Roll Warriors! )
https://www.youtube.com/watch?v=GeDvdSqQ-GM
Kamikaze è una parola giapponese, di solito tradotta come “vento divino”. I Rock’n’Roll Kamikazes sono un vento divino di Rock’n’Roll. Un vento che soffia forte ancora. Infatti, il 2019 vede il decimo anno in missione di Andy Macfarlane ( Ex frontman degli The Hormonauts ) e soci oltre all’uscita del quarto disco, Campari & Toothpaste per Area Pirata Records.
Un ritorno al Rock’n’Roll più genuino, ancora fradicio delle acque della palude del Blues, pieno di fuzz e proto-psichedelia voodoo.

Ottone Pesante ( Heavy Brass Metal )
https://www.youtube.com/watch?v=Jw-_5m6kf2s&t=147s
Beppe Mondini a sostenere coi suoi tamburi il lavoro degli ottoni di Francesco Bucci ( trombone ) e Paolo Raineri ( tromba ). Con un tour di oltre 90 date alle spalle e altre decine di live in Italia ed Europa come sezione fiati aggiunta di CALIBRO 35 e apprezzamenti trasversali da ambienti metal a quelli dei festival busker e jazz, gli OP fanno un passo avanti nella sfida all’idea tradizionale di metal impostato sull’architrave chitarra/basso.

La Morte Viene Dallo Spazio ( Space Ritual )
https://www.youtube.com/watch?v=-UMEYeIjVz4&t=1289s
Sorto dall’incontro tra La Morte (flauto) e Lo Spazio (chitarra), La Morte Viene Dallo Spazio è un open ensamble che ha raggiunto la sua forma attuale attraverso l’unione con le due figure femminili (basso e synth/moog/theremin). Ispirato ai film sci-fi italiani e alle colonne sonore degli horror movie, passando attraverso lo space rock, le atmosfere rituali creano un effetto vibrante e ipnotico che si muove verso la dark ambient e la musica cosmica.

One Horse Band ( Punk Blues / Garage )
https://www.youtube.com/watch?v=pkLvbn6SBNg
One Horse Band è una singolare One Man Band proveniente da Milano, nata nell’inverno del 2015 a seguito di una notte di passione fra una donna di strada e un cavallo ubriaco…
E’ principalmente sul palco che la One Horse Band si costruisce una solida reputazione, perfezionando costantemente il suo show che diventa sempre più maleducato, rumoroso e coinvolgente.
Interamente curato e prodotto dal leggendario Jim Diamond (The White Stripes, The Sonics, The Dirtbombs, etc.), “Keep on Dancing”, il secondo album è registrato, mixato e masterizzato nell’estate del 2018.

f o l l o w t h e r i v e r ( Alt/Indie Folk )
https://www.youtube.com/watch?v=WYv7MXBq8JM
E’ un’idea di Filippo Ghiglione, nata come progetto audiovisivo e diventata nel corso del tempo un “moniker” a tutti gli effetti, incastrato da qualche parte fra l’alt-folk dei Bon Iver e i beat minimali di James Blake.
Nell’aprile del 2019 esce l’EP “blankets & bumblebees”, sospeso fra la necessità di una comfort zone e il bisogno di abbandonarla, lasciandosela alle spalle.