Savona-Una notte a Venezia al Chiabrera

| 17.01.2020

Teatro Chiabrera, Piazza Diaz, Savona

17 Gennaio, ore 21

TEATRO MUSICA NOVECENTO

“Una notte a Venezia”

libretto di F. Zell e Richard Genée

musica di Johann Strauss (figlio)

Orchestra “Cantieri d’Arte” direttore Stefano Giaroli regia di Alessandro Brachetti

Dal creatore de “Il Pipistrello” e “Sul bel Danubio blu”, un’operetta allegra e spensierata venuta alla luce nel 1883, caso raro, non a Vienna, ma a Berlino. La nascita di “Una notte a Venezia” presenta molte curiosità, tutte legate alla vita privata di Johann Strauss: fu infatti scritta a cavallo fra il secondo e terzo matrimonio dell’autore, situazione che ne influenzò pesantemente la stesura, interrotta più volte. Ma questa fu probabilmente anche la sua fortuna perché quando si riavvi- cinò a questo lavoro per completarlo, Strauss fu pieno di energia ed entusiasmo. Nei giorni in cui impazza il Carnevale, il Duca di Urbino, celebre donnaiolo, si lancia in prodezze amorose, assistito dal suo barbiere Caramello. Alle loro vicende si intrecciano le trame amorose di nobildonne e popolane, che approfittano dei mascheramenti carnevaleschi per pren- dersi qualche allegra libertà. Dopo tanta confusione, finalmente tutte le coppie si riuniranno in un immancabile lieto fine. “Una notte a Venezia” ha il grande pregio di raccontarci il nostro paese con gli occhi dello straniero: vi si ritrovano quindi stereotipi a profusione, ma soprattutto una contagiosa gaiezza che si riverbera nella splendida musica del re del valzer, che alterna arie dolcissime a polke e mazurke passate alla storia della musica. Teatro Musica Novecento, ormai consueta presenza, ha come sempre adattato questo lavoro alle proprie caratteristiche rendendolo, con il consueto garbo e rispetto, ancora più attuale.