Dieci cose da fare quando #iorestoacasa by SVD

| 10.03. - 03.04.2020

 

Dieci cose da fare quando #iorestoacasa

Siamo in piena emergenza e noi che viviamo sulla segnalazione di eventi ci troviamo disoccupati. Crediamo giusti i provvedimenti presi dagli organi dello stato ma visto che la vita non si ferma ci permettiamo di dare alcuni consigli su come passare i Weed-end (e non solo) al tempo del Corona Virus. Stiamo a casa ma non fossilizziamoci davanti alla TV e soprattutto non inseguiamo a tutti i costi le ultime notizie. La mente ha bisogno di svago per non cadere in depressione e quindi noi attuiamo la regola di guardare un telegiornale al giorno e non stare sul web a contare gli ultimi morti o il bollettino dei contagiati. Sicuramente avrete tante cose che per mancanza di tempo avete tralasciato tra le vostre mura domestiche ed è il momento di mettersi all’opera!


1) il fai da te! Mensole che cadono, ante che si chiudono male, calzini bucati, quella maledetta porta che quando si chiude striscia…e magari è il momento di dare una bella rinfrescata ai muri cambiando colore ad una camere! Ragazzi mettetevi di lena buona e fate manutenzione alla vostra casa. Quando finirà e potrete invitare amici non dovrete più preoccuparvi di nascondere le “magagne”! I più attivi e dotati di manualità potrebbero arrivare anche a restaurare un mobile o provare ad aggiustare finalmente lo sciacquone che perde acqua da mesi… Chi non ha niente da riparare alzi la mano!
2) un classico buon libro. Ma da quanto tempo non vi prendete un po’ di tempo per dedicarvi alla lettura? Riscoprire i classici della letteratura e anche i ragazzi magari sognare con gli immortali capolavori di Verne o Salgari.
3) cimentatevi in cucina. Per molti è una passione, per tanti invece uno stress giornaliero ai quali farebbero volentieri a meno ma è sicuramente un passatempo che può dare grandi soddisfazioni. Parlo per esperienza diretta in quanto già sabato scorso in famiglia, per la prima volta,  ci siamo messi alla prova nella preparazione della Cima alla genovese, alla cui difficoltà anche il grande De Andrè ha dedicato una canzone. Qui le possibilità sono infinite e magari è l’occasione anche per risparmiare. Provate a fare il pane in casa magari aromatizzato alle olive taggiasche oppure i classici della cucina ligure: il cappon magro, il bradacujun, la torta Pasqualina, i ravioli o in pansotti fatti in casa, il pandolce alla genovese… magari tirare fuori il vecchio mortaio della nonna che non avete mai utilizzato e preparare un buon pesto al mortaio o una salsa di noci. Vi assicuriamo qualche ora di impegno e, speriamo per voi, una grande soddisfazione alla realizzazione del piatto. E anche qui quando tutto sarà passato potrete invitare gli amici e sentirvi fare i complimenti per i vostri manicaretti. Per le ricette vi consigliamo il nostro sito www.liguriafood.it
4) giardinaggio o cura delle piante. Non dimenticate che sta per cominciare la primavera! Per i più fortunati che hanno un giardino è il momento di fare manutenzione al prato, piantare nuove piante e magari mettere un po’ di concime, Ma basta avere un terrazzo per mettere qualche fiore e magari farsi un piccolo orto delle aromatiche da utilizzare negli esperimenti in cucina: rosmarino, timo, maggiorana.. magari scoprite di avere il pollice verde. E avrete sicuramente qualche pianta in casa e magari aggiungetene qualcuna che vi aiuterà a tenere ossigenata l’aria!
5) giochi di società. Naturalmente limitati alla propria famiglia ma chi non ha un vecchio Monopoli, un RisiKo, uno Scarabeo che ammuffisce da anni in soffitta? E’ il momento di tirarlo fuori e fare una bella partita con i propri figli, genitori, nonni… Sempre per esperienza personale domenica ho insegnato gli scacchi ai miei figli e oggi li ho scoperto che stavano facendo una partita fra di loro litigando per sapere cosa succede se un pedone arriva a fine scacchiera ( a proposito se qualcuno lo sa…) e se proprio siete da soli anche un buon vecchio Puzzle può fare al caso vostro
6) rimettersi in forma: qui mi rendo conto che andiamo nel difficile. Le passeggiate, anche se fanno sicuramente bene, sono già un contravvenire alle disposizioni ma basta un tappetino in una stanza per provare a fare qualche esercizio. Piegamenti, flessioni, anche una semplice seduta di stretching. E quanti hanno sempre nella famigerata soffitta un cyclette, un vogatore, i rulli per la bici, gli step arrivati come regalo di Natale e subito accantonati. E’ il momento di tirarli fuori. Ricordate il motto mens sana in corpore sano e mai come in questo momento si adatta a quello che stiamo vivendo.
7) Enigmistica: chi non ha mai provato a rispondere ai quesiti delle trasmissioni televisive come l’Eredità o Chi vuol essere mililonario?  Sappiate che quasi tuti i campioni di questi giochi sono appassionati di enigmistica e la bibbia in questo settore è La Settimana Enigmistica che esce dal 1932! E come dice la pubblicità vanta il maggior numero di imitazioni. Per chi non lo sapesse nelle 48 pagine della rivista sono concentrati giochi per tutti le fasce di abilità, anche per i neofiti.
8) Riordinare i ricordi di famiglia. Viviamo in un mondo dove l’immagine è tutto ma spesso queste viaggiano solo sul web e alla fine vanno perse. Quante foto avete sul telefonino da tenere per sempre o avete delle Card dove sono custodite le vostre vacanze ma non sapete più dove? E il momento finalmente di riordinarle per data e magari scegliere le migliori, metterle da parte e farle stampare: perché la carta ha sempre un senso. Vi assicuro vi darà grande soddisfazione tra qualche anno quando tirando fuori un vecchio raccoglitore potrete rivivere i momenti più belli della vostra vita e magari trovare un lato positivo nell’essere stati costretti a casa dal famigerato Corona Virus
9) Montaggio video. Per i più tecnologici il precedente punto può essere completato con la raccolta e il montaggio dei video che avete sul telefono. Ormai con un computer ognuno può sentirsi Tartantino o Coppola e fare il regista deile vostre riprese.
10) …. Siete voi che scegliete e quindi il decimo punto è coltivare le vostre passioni: collezionismo, dipingere, cantare a squarciagola con il Karaoke, imparare una lingua, suonare uno strumento…

Buon divertimento dalla redazione di SVD!