Borghetto S. Spirito- “Mostri e altri mostri”, omaggio a Maurice Sendak

| 13.08. - 21.08.2013

Dal 13 agosto al 21 settembre sarà visitabile a Borghetto “Mostri e altri mostri“, omaggio al maestro Maurice Sendak, illustratore americano di libri per l’infanzia (Palazzo Pietracaprina, dal 13 al 31 agosto: lunedì/giovedì 17-19; venerdì/domenica 20,30-22,30. Dal 1 al 21 settembre: tutti i giorni 16 – 18).  In occasione dell’inaugurazione, in programma il 13 agosto alle 17, sono previste “Letture selvagge per grandi e piccini” a cura di Eros Miari. La mostra è organizzata dal Comune nell’ambito della rassegna “Borghetto d’Arte”.

Sono passati cinquant’anni dalla pubblicazione da parte dell’illustratore americano Maurice Sendak del suo libro più celebre “Where the Wild Things Are” (nel paese dei mostri selvaggi), dove venivano rappresentati i mostri che si muovono dentro di noi, dipingendoli e raccontandoli, scatenandoli per poi domarli con il trucco magico, facendoli fissare attentamente dagli occhi e dagli animi dei lettori, dando così vita a un libro fondamentale nella storia della letteratura.

Cinquanta anni di mostri selvaggi vengono celebrati a Borghetto con una mostra che riunisce cinquanta illustrazioni, realizzate da altrettanti illustratori e illustratrici, invitati a reinterpretare secondo il proprio stile le creature selvagge di Maurice Sendak.

“Non ci sono dubbi che i mostri selvaggi di Sendak abbiano gioiosamente cresciuto tanto generazioni di giovani lettori, che generazioni di giovani illustratori. Tutti i grandi interpreti dell’illustrazione contemporanea hanno certamente annoverato Sendak e le sue creature selvagge tra le proprie fonti ispiratrici. – dicono in Comune – Il mondo selvaggio dell’illustrazione italiana per l’infanzia contemporanea rende omaggio attraverso questa mostra a un maestro e alla sua idea creatrice, riflettendo così sulle radici comuni e suggerendo piste di ricerca formale e tematica del proprio lavoro”

La mostra è stata presentata in anteprima al Salone Internazionale del Libro di Torino.